Watchmaking

SUGGERIMENTI DALL'OROLOGIAIO

Uno dei punti di forza di Les Ambassadeurs è il „Servizio post-vendita“. Ogni boutique ha a disposizione degli specialisti, ossia mastri orologiai, che si occupano di riparazioni e revisioni di orologi in un atelier appositamente attrezzato, visibile per tutti i clienti attraverso una vetrina. È proprio questa trasparenza che permette ai clienti di capire esattamente cosa accade ai loro segnatempo. In tale ottica, la consulenza professionale e specializzata dei maestri orologiai rappresenta il segreto per un servizio post-vendita di successo.
Anche dopo l’acquisto, gli orologi hanno bisogno di manutenzione e controlli. Che lo si indossi ogni giorno o solo in occasioni speciali, ci si augura che il proprio orologio duri il più a lungo possibile. A questo fine, in collaborazione con i nostri esperti, abbiamo preparato alcuni consigli e raccomandazioni utili. Per ulteriori domande o suggerimenti, vi preghiamo di contattarci attraverso le nostre boutique.

01. IL VOSTRO OROLOGIO E I SUOI DOCUMENTI

Un orologio meccanico dovrebbe essere indossato regolarmente. In questo modo si evita che gli olii lubrificanti si solidifichino e formino aggregati, che potrebbero alterare la cinematica degli ingranaggi e, di conseguenza, ridurre la precisione dell’orologio.
Raccomandiamo inoltre di proteggere il segnatempo dall’umidità e dalla luce del sole. Le variazioni di temperatura riducono la durata del movimento e accelerano l’invecchiamento del cinturino.
Se non si indossa l’orologio, consigliamo di ricaricarlo completamente una o due volte al mese per garantirne il corretto funzionamento. Anche un rapido avvio delle complicazioni (ad esempio, un cambio di data, un avvio, un arresto o un azzeramento del cronografo) consente di mantenere attiva la meccanica del movimento.

01. IL VOSTRO OROLOGIO E I SUOI DOCUMENTI

In ogni caso, la ricarica dell’orologio non deve mai essere forzata: una ricarica eccessiva non aumenterà la durata dell’autonomia dell’orologio. Raccomandiamo di interrompere la ricarica non appena si avverte resistenza a livello della corona.
Raccogliete tutti i documenti relativi all’orologio in un unico luogo: la fattura d’acquisto, il libretto della manutenzione, la sostituzione di pile, cinturini o bracciali. Ma non lasciate mai l’orologio accanto a questi documenti. In caso di furto, le indagini saranno agevolate se si hanno a disposizione tutti i documenti.

01. IL VOSTRO OROLOGIO E I SUOI DOCUMENTI

Per motivi di sicurezza, Les Ambassadeurs raccomanda di fotografare l’orologio al momento dell’acquisto accanto a un oggetto di vostra proprietà e di datare la fotografia. Questa prova di acquisto è richiesta dagli assicuratori quando non è possibile fornire lo scontrino (perdita o furto). Consigliamo inoltre di conservare una copia digitale dello scontrino.
Non esitate a contattare Les Ambassadeurs qualora vi serva un certificato di assicurazione o una copia dello scontrino originale.

HAND-WOUND WATCHES

02. OROLOGI AUTOMATICI

Un orologio automatico si distingue per la presenza di una massa oscillante o di un rotore, che si può vedere o di cui si può sentire il movimento lato fondello.
Ci sono due modi per caricare un orologio automatico. Il primo è automatico : si effettua con i movimenti del polso (se l’orologio non è fermo). In base all’attività, questa operazione può durare una mezza giornata. Se l’orologio è fermo, la ricarica si effettua tramite la corona (tra i 15 e i 20 giri).
Seconda possibilità : il remontoir automatico. I modelli più avanzati offrono la possibilità di scegliere un senso e una velocità di rotazione in base all’orologio. Questi riferimenti non richiedono alcun intervento da parte vostra : ve li indicheranno i vostri consulenti Les Ambassadeurs.

02. OROLOGI AUTOMATICI

Non pensate di praticare un’attività intensa (sport) per caricare più velocemente l’orologio. Il movimento naturale del polso consente una ricarica più graduale e meno onerosa per l’orologio.
Se avete un orologio con corona a vite (di solito i modelli sportivi), ricordatevi di riavvitarla dopo la ricarica. In caso contrario, la sua impermeabilità verrebbe compromessa. Non forzate il serraggio della corona : la guarnizione che assicura l’impermeabilità verrebbe danneggiata e non funzionerebbe più a dovere.
Consigliamo di regolare ora e data prima di caricare l’orologio. In seguito, mediante la corona, potrete regolare i minuti trascorsi.

SELF WINDING WATCHES

03. OROLOGI A CARICA MANUALE

Un orologio a carica manuale è privo di massa oscillante.
Se è completamente fermo, potrà essere riavviato solo con una ricarica tramite la corona. Caricate l’orologio fino alla fine, non fermatevi quando riparte la lancetta dei secondi. Ma interrompete la ricarica se sentite la minima resistenza a livello della corona. Continuare con l’operazione potrebbe danneggiare irrimediabilmente l’orologio senza fornirgli maggiore autonomia. Se non avvertite alcuna resistenza, il vostro orologio è dotato di un sistema di protezione che vi permetterà di caricarlo in tutta tranquillità per un tempo illimitato.
Maggiore è la riserva di carica dell’orologio, più lunga sarà la ricarica.

03. OROLOGI A CARICA MANUALE

Di norma, sono sufficienti 30-40 giri a velocità moderata. Non eseguite in fretta l’operazione : la demoltiplicazione che avviene a livello della corona comporta l’uso di alcuni componenti di alta precisione che funzionano meglio a velocità moderate.
La ricarica tramite corona va sempre eseguita in senso orario, girando la corona verso mezzogiorno. Non imprimete alcuna spinta per far ripartire l’orologio durante la ricarica : ripartirà da solo quando sarà sufficientemente carico.

03. OROLOGI A CARICA MANUALE

Se avete un orologio sportivo a carica manuale con una corona a vite, ricordatevi di avvitarla completamente dopo la ricarica (senza forzare) ; in caso contrario la sua impermeabilità verrebbe compromessa.
Consigliamo di regolare ora e data dopo aver caricato l’orologio. Ricordate che è possibile ricaricare l’orologio in base alle vostre abitudini, ad esempio ogni mattina o ogni sera, senza aspettare necessariamente che sia scarico. Ne beneficerà la precisione oraria dell’orologio.

 THE WATCH AND ITS DOCUMENTS

04. OROLOGI AL QUARZO

Un orologio al quarzo è alimentato da una batteria non ricaricabile specifica per modello. La sua durata è di solito di duetre anni, e questo indipendentemente dall’attività fisica che si svolge. Solo l’uso regolare di eventuali complicazioni dell’orologio (cronografo, suoneria, ecc.) può ridurre la durata della batteria.
Se non avete indossato l’orologio per un certo periodo di tempo, la stabilità chimica della batteria potrebbe essere stata compromessa. Consigliamo di farla controllare dal vostro orologiaio per assicurarvi che non abbia danneggiato gli altri componenti del movimento.
Evitate di esporre al sole il vostro orologio al quarzo : la batteria non sopporta le temperature elevate.
Ricordate inoltre che solo un orologiaio esperto può sostituire la batteria dell’orologio.

 THE WATCH AND ITS DOCUMENTS

05. LA REGOLAZIONE DELL’OROLOGIO

La regolazione di un orologio deve essere effettuata seguendo una procedura specifica che è opportuno rispettare per non rischiare di danneggiarne le complicazioni. Per gli orologi al quarzo o meccanici dotati delle sole funzioni di ore, minuti ed eventualmente secondi non è necessario seguire alcuna istruzione particolare. Tuttavia, se a queste si aggiunge l’indicazione della data e qualsiasi altra complicazione, la situazione cambia.
Per regolare la data è preferibile non cercare mai di spostarla indietro (d’altronde sono pochi i calibri che permettono di eseguire tale operazione). È quindi necessario spostarla in avanti fino al giorno prima della data desiderata e poi far scorrere le ore e i minuti per ottenere la data corrente.

05. LA REGOLAZIONE DELL’OROLOGIO

Dal momento che il quadrante è composto solo da 12 ore, è difficile capire se sia mezzogiorno o mezzanotte. Per saperlo basta portare avanti le lancette : se oltrepassando la parte alta del quadrante la data non cambia, vuol dire che è mezzogiorno, in caso contrario, è mezzanotte.
La regolazione della fase lunare è legata alla data, ma deve essere effettuata in base al calendario annuale dei pleniluni (disponibile online). Sarà sufficiente visualizzare l’ultimo plenilunio nel giorno indicato sul calendario e poi spostare in avanti l’ora manualmente fino all’ottenimento della data corrente. La fase lunare si imposterà automaticamente.

05. LA REGOLAZIONE DELL’OROLOGIO

Il calendario perpetuo si regola in modo analogo alla data. Tuttavia, è necessario completarlo con la regolazione manuale del giorno della settimana, del mese, dell’anno (nonché del suo carattere bisestile o meno) e, se opportuno, del calendario settimanale. Alcuni esemplari sono dotati di un pulsante o di una corona che consentono di spostare in avanti simultaneamente tali variabili, di solito facendo avanzare l’ora. Tale operazione è più lunga, ma più semplice. Altri orologi sono provvisti di correttori individuali, che permettono una regolazione più veloce.

 THE WATCH AND ITS DOCUMENTS

06. IL MAGNETISMO

Il magnetismo, un problema dell’orologeria invisibile ma molto importante. Concerne innanzitutto la spirale, la molla considerata l’anima dell’orologio meccanico, che si dispiega al ritmo dei suoi battiti. Più sottile di un capello, questo elemento è sensibile alla gravitazione terrestre. Il magnetismo ha un impatto ancora maggiore : destabilizza la spirale e influenza significativamente - ma non in modo irrimediabile - la precisione dell’orologio.
Sono molti i magneti a cui si raccomanda di non esporre l’ orologio : le chiusure delle borse, le cover dei telefoni cellulari, altoparlanti, tablet, laptop, metal detector, radio, ecc.

06. IL MAGNETISMO

Questi oggetti contengono magneti che possono magnetizzare il movimento di un orologio meccanico, in base alla durata o all’intensità dell’esposizione, e di conseguenza alterarne la precisione.
Come affrontare questo fenomeno ? Un orologiaio qualificato può smagnetizzare un movimento e ripristinare tutto il suo potenziale. Esistono orologi insensibili ai campi magnetici.

06. IL MAGNETISMO

Ce ne sono di due tipi : quelli con componenti non soggetti al magnetismo (in particolare il silicio) e quelli il cui movimento è protetto da un involucro in ferro dolce (gabbia di Faraday). I primi sono chiamati amagnetici, i secondi antimagnetici.
In generale, si sconsiglia di esporre l’orologio meccanico a campi magnetici eccessivi.

THE WATCH AND ITS DOCUMENTS

07. PROTEGGETE L’IMPERMEABILITÀ DEL VOSTRO OROLOGIO

L’impermeabilità di un orologio si misura in metri o ATM. Il rapporto è il seguente : 1 ATM equivale a 10 m, 2 ATM equivalgono a 20 m, ecc. Attenzione, i metri non corrispondono alla profondità subacquea equivalente.
È sconsigliata l’immersione con un orologio che garantisca meno di 5 ATM. Una bracciata in superficie non ha probabilmente alcun impatto sull’impermeabilità, ma lo choc dovuto alla penetrazione dell’acqua potrebbe danneggiare l’orologio.
Anche per l’uso quotidiano (spruzzi d’acqua, doccia), è preferibile scegliere un orologio con un’impermeabilità di almeno 5 ATM.

07. PROTEGGETE L’IMPERMEABILITÀ DEL VOSTRO OROLOGIO

L’impermeabilità totale (piscina, mare, attività acquatiche, esposizioni giornaliere) è garantita a partire dai 100 metri (10 ATM). Vi ricordiamo che per la pratica dell’immersione sono necessari orologi specifici.
L’impermeabilità di un orologio è garantita per un periodo di tempo limitato. Consigliamo di farla controllare ogni anno o ogni due anni - sia per gli orologi meccanici che per quelli al quarzo. Per questi ultimi, ad ogni sostituzione della batteria vi sarà proposto un controllo dell’impermeabilità.
Non fidatevi dell’impermeabilità promessa da un orologio d’epoca la cui manutenzione non sia stata recentemente certificata da un professionista.

07. PROTEGGETE L’IMPERMEABILITÀ DEL VOSTRO OROLOGIO

Precauzioni da adottare :

– Le guarnizioni si deteriorano più rapidamente se esposte a variazioni significative di temperatura (ad esempio doccia o esposizione al sole seguita da un tuffo in acqua fredda) ;
–Gli urti violenti, anche se non lasciano tracce visibili, possono compromettere l’impermeabilità dell’orologio (e il suo funzionamento) ;
–È importante non estrarre mai la corona nell’acqua per cambiare la data o l’ora. Potrebbe entrare del liquido nella cassa ;
–Per gli orologi con corona a vite, verificate che la corona sia perfettamente avvitata prima di entrare in acqua ;

07. PROTEGGETE L’IMPERMEABILITÀ DEL VOSTRO OROLOGIO

– Attenzione a non serrare troppo la corona per non comprimere la guarnizione e danneggiarla ;
– Se l’orologio ha delle complicazioni, non attivatele mai in acqua. L’acqua potrebbe infiltrarsi attraverso i pulsanti.
– Se usate spesso l’orologio sott’acqua, consigliamo di indossare un bracciale adatto. Scegliete bracciali in metallo, cinturini imputrescibili o in pelle speciale di qualità per orologi subacquei.

07. PROTEGGETE L’IMPERMEABILITÀ DEL VOSTRO OROLOGIO

Se si nota la presenza di condensa nell’orologio o un’infiltrazione d’acqua, è necessario portarlo immediatamente al servizio post-vendita di Les Ambassadeurs. Il vostro orologiaio ripristinerà l’impermeabilità dell’orologio o procederà a una revisione completa.

THE WATCH AND ITS DOCUMENTS

08. REVISIONE DEGLI OROLOGI MECCANICI

Gli orologi meccanici battono al ritmo di 500.000 alternanze al giorno, azionando in successione tra 200 e 250 componenti – alcuni sottili quanto un capello – con precisione al micron. Queste ragioni spiegano la necessità di sottoporre regolarmente a revisione gli orologi meccanici. Solitamente si consiglia di provvedere ogni tre anni. In questo periodo di tempo, infatti, i segnatempo tradizionali compiono più di mezzo miliardo di alternanze...
La lubrificazione è fondamentale ai fini del corretto funzionamento di una qualsiasi catena cinematica in movimento. L’orologiaio smonta i vari componenti, li pulisce per rimuovere eventuali residui di lubrificante solidificato e li rimonta.

08. REVISIONE DEGLI OROLOGI MECCANICI

Olio e grasso saranno poi reintegrati progressivamente durante il rimontaggio. La regolazione cronometrica è l’azione più importante dell’intervento dell’orologiaio. Una corretta regolazione ripristina la precisione originale dell’orologio. A tal proposito, occorre sottolineare che la revisione di esemplari con certificazione di cronometro non comporta la necessità di rinnovare la certificazione COSC, tranne su esplicita richiesta del cliente.
Per quanto riguarda gli elementi esterni, invece, l’orologiaio provvede a pulire la cassa, il vetro zaffiro e il bracciale, utilizzando una tecnica a ultrasuoni che consente di eliminare tutte le impurità invisibili dalla struttura esterna dell’orologio.

08. REVISIONE DEGLI OROLOGI MECCANICI

Il successivo intervento di lucidatura restituisce al segnatempo la sua brillantezza originale. Per concludere, l’orologiaio provvede a sostituire le guarnizioni. Tutte queste operazioni riguardano sia i modelli meccanici sia quelli al quarzo.
I cinturini di pelle saranno sostituiti se l’orologiaio ritiene che possano rompersi. Le operazioni da effettuare sono riportate nel libretto di manutenzione di ciascun orologio.

 THE WATCH AND ITS DOCUMENTS

09. IL BRACCIALE

Il bracciale dell’orologio richiede una manutenzione particolare, a seconda del materiale con cui è fabbricato. Occorre tuttavia osservare una regola generale (tranne che per i bracciali in metallo) : evitare l’esposizione prolungata al sole, che può sbiadire o screpolare i materiali naturali e danneggiare i colori.
Un bracciale in metallo puro (oro, platino, acciaio, titanio o combinazione di metalli), si può pulire in casa con acqua dolce e un po’ di sapone (risciacquandolo poi con acqua). L’orologiaio opterà per una tecnica ad ultrasuoni, che eliminerà tutte le impurità in profondità.

09. IL BRACCIALE

Tuttavia, questa operazione non ripristinerà la brillantezza originale dell’orologio - solo la lucidatura sarà in grado di farlo. Non utilizzate la microfibra per pulire il bracciale, perché può graffiare la superficie di molti metalli, compreso l’oro. I cinturini naturali - in pelle, galuchat, pelle di serpente, ecc. - non devono mai essere esposti all’acqua o ad altri liquidi. Questo deteriorerebbe la superficie del cinturino e la sua struttura interna semirigida (la cosiddetta “anima”). Per la manutenzione ordinaria, utilizzate una spazzola per scarpe. Se necessario, aggiungete una piccola quantità di crema per nutrire la pelle.

09. IL BRACCIALE

Per garantire il buon invecchiamento del bracciale, evitate quanto più possibile i movimenti di trazione e torsione. Per indossare, regolare o togliere l’orologio, utilizzate la fibbia ad ardiglione invece di agire direttamente sul cinturino.
I cinturini sintetici o in tessuto sono generalmente molto resistenti. Consigliamo di risciacquarli con acqua dolce qualora siano entrati in contatto con acqua salata.
Se avete un cinturino misto (per esempio in pelle e gomma), rivolgetevi al vostro orologiaio. Saprà consigliarvi caso per caso.

 THE WATCH AND ITS DOCUMENTS

10. I REMONTOIR

Se non viene indossato per 42 ore o oltre, l’orologio automatico si ferma, in quanto viene a mancare il movimento necessario per caricarlo.
Un orologio con le sole funzioni di ore e minuti può essere regolato facilmente dopo l’arresto. Si rivela invece fastidiosa la regolazione di orologi più complicati (data, giorno o mese, calendario settimanale o perpetuo). Può essere quindi vantaggioso farli funzionare in modo permanente : è quello che fanno i remontoir automatici.

10. I REMONTOIR

Hanno due variabili regolabili : il senso e la durata. La prima è utile quando il remontoir non prevede una ricarica bidirezionale : in questo caso bisogna scegliere la direzione di rotazione che carica l’orologio. Poiché alcuni orologi, in particolare quelli più antichi, non tollerano una carica eccessiva, è necessario regolare anche la durata. L’operazione si interromperà quando il bariletto dell’orologio sarà completamente carico. Occorrono in media tra i 1’500 e i 1’800 giri per ricaricare un orologio. Alcuni remontoir offrono anche periodi di pausa programmabili o meno.

10. I REMONTOIR

Alcuni fungono anche da cassaforte, consentendo di ricaricare gli orologi in tutta sicurezza.
È importante scegliere un remontoir di qualità. In questo modo, l’orologio non rischierà di cadere dal cuscino e il motore durerà a lungo. Anche l’isolamento acustico del remontoir sarà migliore (un elemento importante se usate l’apparecchio in soggiorno). Infine, un remontoir di qualità garantisce che il motore sia perfettamente isolato dall’orologio, evitando così la magnetizzazione del movimento.

THE WATCH AND ITS DOCUMENTS

I nostri centri di assistenza

ZURICH

Bahnhofstrasse 64

8001 Zurich

GENÈVE

Rue du Rhône 62

1204 Genève

LUCERNE

Kapellplatz 5

6004 Lucerne

LUGANO

Via Nassa 5

6900 Lugano

ST. MORITZ

Palace Galerie

7500 St. Moritz

Nostri servici

Repairs

Riparazioni

Grazie alle migliori attrezzature e alla costante formazione dei nostri specialisti, effettuiamo le riparazioni più comuni sul momento.

Personalisation

Servizi personalizzati

Possiamo soddisfare quasi ogni richiesta - che si tratti di effettuare un’incisione su un segnatempo speciale, personalizzarlo oppure pulirlo.

Maintenance

Manutenzione e restauro

Dalla semplice sostituzione di una batteria a un intervento più complesso, i nostri specialisti assicurano un’assistenza immediata e impeccabile.

© COPYRIGHT LES AMBASSADEURS 2018